Il Consorzio Piemonte Obertengo è nato nel mese di giugno 1999 su iniziativa di diciassette aziende firmatarie che rappresentano, nella sostanza, la totalità dei produttori di vino di qualità delle valli Curone, Grue ed Ossona, in provincia di Alessandria.

Lo scopo dello Consorzio, costituito senza alcun fine di lucro, può essere così sinteticamente indicato:

  • tutelare, promuovere, organizzare ed incentivare le attività di produzione e commercializzazione del vino nonché del materiale e delle attrezzature per la produzione vitivinicola in connessione con i programmi di intervento della Regione Piemonte, dell’Amministrazione Provinciale, della Comunità Montana e degli Enti sovranazionali
  • curare l’osservanza degli standard di qualità ed il rispetto dei disciplinari imposti dall’Unione Europea
  • favorire la diffusione e la promozione dei prodotti delle azienda consorziate
  • promuovere ed organizzare corsi ed attività di formazione professionale al fine di valorizzare le risorse delle singole aziende

In tale ambito il Consorzio ha provveduto in questi anni ad intraprendere iniziative attinenti allo scopo sociale, promozionali e di comunicazione nonché ad acquistare attrezzature ad uso comune dei consorziati (ad esempio: macchina isobarica per la produzione di vini mossi, macchina imbottigliatrice per etichette e retroetichette, generatore d’azoto ecc.) con significativi investimenti ed ottimi risultati a livello di complessiva crescita qualitativa del settore, in un’ottica di omogeneità dei prodotti presentati e venduti.

Ad oggi il numero delle Aziende Consorziate è aumentato e sono in corso di esame diverse domande di ammissione. I Consorziati, complessivamente, coltivano una superficie ha 250 ca di terreno e commercializzano circa 500.000 bottiglie, quasi interamente a “denominazione di origina controllata” e sempre di elevata qualità in particolare concentrandosi sui vitigni autoctoni.